E se me vien a mi, te vien anca a ti

Le ultime ricette pubblicate

Pesto di origano su spaghetti integrali

Pesto di origano su spaghetti integrali

Si si avete letto bene, Pesto di origano su spaghetti integrali! 43 anni e non averci mai pensato! Come al solito ho scoperto questa delizia per puro caso o forse niente capita per caso! Senza piante aromatiche io non so stare perchè amo il loro […]

Riso rosso con cavolo nero e limone

Riso rosso con cavolo nero e limone

Oggi vi propongo un piatto perfetto sia caldo che freddo, il Riso rosso con cavolo nero e limone! Devo assolutamente ringraziare la mia amica Elena che da quando ha iniziato a tenere nel suo negozio Libralon Pet shop non solo tutto per gli animali, ma anche alimenti […]

Farro con asparagi verdi e bianchi

Farro con asparagi verdi e bianchi

Farro con asparagi verdi e bianchi.

Vi ho mai detto quanto adoro il farro? Beh iniziamo col dire che sono poche le cose che non adoro in cucina.

Mi piace mangiare e tanto ma in due anni stro davvero cercando di leggere, studiare e organizzare una dieta alimentare il più possibile equilibrata.

Come ho detto tante volte non sono completamente vegana, anzi non saprei neanche come classificarmi.

Da due anni non mangio carne nè latticini a parte qualche rarissima volta la mozzarella sulla pizza, il pesce l’ho tenuto per quelle volte che capita di andare a mangiare fuori e non c’è un’alternativa alla semplice insalata, o per quando vado in visita da mamma che entra nel panico non sapendo cosa prepararci da mangiare.

Mi sento davvero bene, gli esami del sangue sono perfetti e non mi manca nulla della mia vecchia dieta alimentare.

Adoro i cereali…di qualsiasi tipo e la pasta che però mangio solo esclusivamente integrale.

Quindi adoro il farro, ne mangerei a vagonate, lo uso come il riso, quindi tipo risotto o insalate fredde e anche nelle minestre.

Vi ricordo che il farro è paragonabile al grano comune a livello alimentare, quindi non adatto ai celiaci perchè contiene glutine.

Farro con asparagi verdi e bianchi

Farro con asparagi verdi e bianchi

La lista della spesa per il Farro con asparagi verdi e bianchi:

per due persone

  • 160g di farro perlato
  • 150 g di asparagi bianchi
  • 150 g di asparagi verdi
  • 1 scalogno
  • spezie a piacere
  • sale qb
  • 2 cucchiai di olio vegetale

COME SI PREPARA:

Laviamo gli asparagi e spelliamo con un pela patate quelli bianchi.

Tagliamo tutti gli asparagi a rondelle spesse circa 1/2 cm.(lasciamo intere le punte per decorare)

Tritiamo finemente lo scalogno e mettiamolo in una casseruola con l’olio.

Dopo averlo fatto dorare aggiungiamo gli asparagi e faciamoli saltare a fuoco vivo per un paio di minuti.

Saliamo e aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua, copriamo con un coperchio e cuociamo 10 minuti.

Laviamo il farro molto bene, eliminando ogni impurità e facciamolo cuocere in abbondante acqua salata.

Il tempo di cottura deve essere circa 2/3 rispetto a quello riportato sulla confezione, quindi visto che il mio farro riportava 30 minuti come tempi di cottura, l’ho fatto cuocere 20 minuti.

Scoliamolo ed uniamolo al sugo di asparagi e continuiamo la cottura come si fa per il risotto.

Aggiungendo acqua calda o brodo vegetale per terminare la cottura.

A questo punto unite le spezie fresche che più gradite, io ho aggiunto erba cipollina, origano, timo e coriandolo (tutte erbe del mio orto!).

Servite e buon appetito.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Per atre ricette con gli ASPARAGI  cliccate QUI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fonte qui

 

Paccheri agli asparagi e crema di ortiche

Paccheri agli asparagi e crema di ortiche

Oggi Paccheri agli asparagi e crema di ortiche un piatto affascinante e talmente buono da farlo entrare di diritto della top ten dei primi piatti preferiti. Avevo già usato i paccheri come una pasta normale invece che ripiena e devo dire la verità che ogni volta […]

Crema di asparagi bianchi e patate croccanti

Crema di asparagi bianchi e patate croccanti

Mi spiace per voi ma nei prossimi giorni troverete molte ricette come la Crema di asparagi bianchi e patate croccanti, perchè amo gli asparagi e visto che durano un periodo relativamente breve ne approfitto! In Friuli Venezia Giulia è da pochi anni che si usano quelli […]

Biscotti integrali cacao e anacardi

Biscotti integrali cacao e anacardi

Son sincera adoro i biscotti ma emerge sempre una certa pigrizia quando devo mettermi a farli, i Biscotti integrali cacao e anacardi invece sono così veloci e facili che ci metto davvero un attimo!

Un giorno su twitter ho trovato questa frase: Nessun essere umano si merita di trovare il sacchetto dei biscotti vuoto la mattina.

Una frase così semplice ma per me davvero importante, perchè? Ve lo spiego.

Per una vita ho convissuto con un corpo bello tondo che non accettavo. Perennemente a dieta, perennemente rinunce, perennemente frigo e dispensa vuota.

Ho sempre cercato di non tenere nulla in casa per non avere tentazioni e ho sofferto davvero tanto quando in preda ad attacchi di fame andavo alla ricerca di qualsiasi cosa potesse essere commestibile.

Un lungo percorso introspettivo che mi ha portato ad amare il mio corpo così com’è dopo i 40 anni.

Attenzione questo non vuol dire che aspiro a diventare una balena…cerco sempre di migliorarmi ed è una continua sfida quella di trovare un equilibrio, ma ora tengo cioccolatini, caramelle e tante atre cose in casa senza paura di mangiarne quando ho voglia!

Risultato: mi capita di mangiare un cioccolatino (e tengo i miei preferiti sempre a disposizione) 1 o 2 volte al mese.

Mi dimentico proprio di averli in casa!

Ma voi direte…cosa c’entrano i biscotti???? Ecco senza biscotti non so stare. Capisco che è una cosa psicologica ma è più forte di me.

Mangio 3 o 4 biscotti la mattina col caffè e basta…eppure se la mattina mi ritrovo senza biscotti entro nel panico!

Sono sicura che uno psicologo con me esulterebbe e si sfregherebbe le mani pensando alle innumerevoli sedute di terapia per venir a capo di questa dipendenza!

Quindi ora vi presento i miei biscotti salvavita quelli che ogni volta che mi accorgo di avere il sacco vuoto, in 20 minuti mi riportano alla mia zona di sicurezza ahahahahahahah.

Biscotti integrali cacao e anacardi

Biscotti integrali cacao e anacardi

La lista degli ingredienti per i Biscotti integrali cacao e anacardi:

  • 220 g di farina tipo 2 (semiintegrale)
  • 140 ml di olio di riso
  • 80 ml di latte vegetale
  • 70 g di anacardi
  • 70 g di zucchero grezzo di canna
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci veg

COME SI PREPARA:

Prima di tutto dobbiamo ridurre in polvere gli anacardi con l’aiuto di un mixer.

In una ciotola mettiamo la “polvere di anacardi”, la farina, lo zucchero e il lievito.

Misceliamo bene ed aggiungiamo poco per volta l’olio e il latte.

Quando avremo ottenuto un bell’impasto liscio ed omogeneo, creiamo una palla, avvolgiamolo in pellicola da cucina e mettiamolo in frigo per 30 minuti.

Riprendiamo l’impasto e stendiamolo in modo che abbia un altezza di circa 1/2 CM.

Ritagliamo i biscotti nella forma che più preferite e sistemiamoli su una leccarda foderata di carta forno.

Cuociamo in forno preriscaldato a 160° per 20 minuti.

Resteranno morbidi ma una volta freddi saranno friabili!

Io ho ritagliato l’impasto in rettangolini e li ho schiacciati col dorso della forchetta per dargli le striature.

Facile no?

E se vien a mi, te vien anca a ti!

Fonte: http://www.unocookbook.com/

Pasticcini raw con crema alle banane

Pasticcini raw con crema alle banane

I Pasticcini raw con crema alle banane sono pasticcini che non hanno bisogno di cottura e quindi sono adatti a quando l’uso del forno diventa un problema. Da quando mi sono addentrata nel mondo vegano cerco sempre di provare ed assaggiare cose mai provate ed ecco […]

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

Oggi vi propongo una Carrot Cake Veg, torta di carote vegana che vi stupirà per la sua infinita morbidezza, una torta super buona anche senza uova latte e burro. E’ nata anche questa un po’ per errore…nel senso che è nata da un estratto di carota! […]

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

Mai…Giuro mai ho fatto un pane così morbido come il Pan Bauletto alle barbabietole rosse!

In realtà come spesso accade avevo delle barbabietole già lessate in frigorifero e non avevo alcuna idea su come utilizzarle!

Poi ho pensato al pane di zucca fatto qualche tempo fa e ho deciso di fare questo esperimento con le barbabietole.

Il risultato è stato che lo abbiamo finito quasi in una sera…A parte 2 fette che abbiamo mangiato poi a colazione.

Le barbabietole sono secondo me, parecchio sottovalutate ed è un peccato perché hanno parecchie proprietà nutritive.

Sono ricche di sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro e magnesio.

Hanno un contenuto di vitamina A superiore a qualsiasi altro tubero e contengono acido folico ( B9), hanno effetto diuretico e sono perfette per depurare il nostro fegato.

Quando avrete ben lavorato il vostro impasto lo vedrete bello rosso acceso poi in cottura perderà colore e resterà rossiccia solo la crosta.

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

La lista degli ingredienti per il Pan Bauletto alle barbabietole rosse:

  • 250 g di barbabietole rosse già lessate
  • 250 g di farina forte
  • 250 g di farina 0
  • 200 ml di acqua
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 8 g di lievito di birra fresco
  • 10 g si sale fino

COME SI PREPARA:

Sciogliamo il lievito nell’acqua e versiamoli nell’impastatrice.

In un mixer riduciamo purea le barbabietole.

Uniamo le farine e le barbabietole, il sale e l’olio.

Impastiamo per almeno 10 minuti.

L’impasto sarà morbido ed appiccicoso ma non aggiungete altra farina perché potrebbe perdere la morbidezza che lo caratterizza.

A questo punto con l’aiuto di due spatole umide, formate una palla, coprite con uno strofinaccio e lasciate lievitare un paio di ore.

Terminate le due ore foderate uno stampo da plumcake con carta forno e versarvi l’impasto aiutandovi Connor mani inumidite per pareggiarlo.

Mettete lo stampo nel forno spento a lievitare fino a quando lo vedrete uscire 1 centimetro dallo stampo.

Estraetelo, accendete il forno a 180° e dopo 10 minuti infornatelo per 35 minuti circa.

Farà fede la prova stuzzicadenti.

Sformatelo e lasciatelo completamente raffreddare prima di tagliarlo.

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

 

Polpette di zucchine al coriandolo

Polpette di zucchine al coriandolo

E finalmente arrivano le zucchine, non vedevo l’ora e con le prime ho subito pensato ad una ricettina che non ho mai avuto il coraggio di fare: Polpette di zucchine al coriandolo. E qual è il problema direte voi? Il problema è che volevo delle polpette […]


Chi sono

Benvenuti

Benvenuti

Nata a Gorizia e trasferita a Padova nel 2004, ho iniziato a cucinare a 11 anni.

Grande maestro papà Lele che mi ha trasmesso la passione per la cucina.

Mi piace cucinare qualsiasi cosa…e sperimentare nuove ricette…ecco perchè un giorno ho deciso di aprire un gruppo in facebook per poter scambiare ricette con le amiche….attirata dai blog di Giallo Zafferano poi, l’idea di aprirne uno anch’io….come tutte le cose che si evolvono, così come la mia cucina, quasi Vegana ormai, ho deciso che era ora di camminare con le mie gambe ed eccomi qui con un sito tutto mio!

Per fortuna ho anche un sacco di amiche a cui piace cucinare e a cui spesso “rubo” le ricette.

Adoro i cani, nella foto mi vedete con la mia piccola Buffy, un pinscher nano che ormai è diventata La Padrona di Casa.

Sono sposata con Cristian , ho 9 stupendi nipoti.

Grazie per la visita

Ciao Cristina