Asparagi e uova dentro la ciambella

Share

La ciambella asparagi e uova è una ricetta salata facile e veloce gustosa perfetta per il pranzo di Pasqua o Pasquetta ma non solo. personalmente adoro gli asparagi ed ora che inizia la stagione ricerco tutte le ricette per poterli gustare molto spesso questo “matrimonio” tra asparagi uova e pane è perfetto, l’impasto si impreziosisce del gusto di asparagi e uova e fa si che la ciambella diventi un perfetto pasto unico.

ciambella-asparagi-e-uova-di-kitchen-cri.jpg

Ciambella asparagi e uova

La lista degli ingredienti per la ciambella asparagi e uova:

500 G DI IMPASTO DEL PANE la ricetta la trovate qui

  • 700-800 g di asparagi bianchi
  • 1 porro
  • 5 uova
  • 4 cucchiai di grana gratuggiato
  • olio qb
  • sale qb

COME SI PREPARA:

Prima di tutto preparate l’impasto del pane, mettetelo in una ciotola, copritelo con uno straccio e lasciatelo lievitare almeno 2 ore.

Laviamo e spelliamo gli asparagi togliendo la parte più dura del gambo (di solito 1,5 cm iniziali)

Tagliamoli a pezzetti e teniamoli da parte.

Lavare ed affettare sottilmente il porro e metterlo in una casseruola con un filo d’olio.

Facciamolo dorare ed aggiungiamo gli asparagi tagliati a pezzetti.

Facciamoli tostare un paio di minuti e poi aggiungiamo il sale e 1 tazza d’acqua.

Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per una ventina di minuti.

Nel frattempo cuociamo le uova 6 minuti dal momento che l’acqua bolle.

Togliamole dall’acqua lasciamole raffreddare e poi sbucciamole.

Quando anche gli asparagi sono pronti, lasciamoli raffreddare e intanto stendiamo la pasta.

Dovremmo fare una striscia stretta e lunga come nella foto.

SAMSUNG

Disponiamo sulla striscia di impasto gli asparagi e le uova tagliate a metà una di fianco all’altra.

Spolverizziamo con il grana gratuggiato e chiudiamo a formare un lungo salsicciotto.

Congiungiamo le due estremità e formiamo una ciambella che adageremo sulla leccarda foderata con carta forno.

Con un pennello spennelliamo la nostra ciambella con dell’olio.

Inforniamo a 200° per 30 minuti o fino a doratura della ciambella, sempre utile la prova stuzzicadenti.

Lasciare intiepidire prima di tagliare a fette.

E se me vien a mi…te vien anca a ti!

 

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile