E se me vien a mi, te vien anca a ti

Brownies di polenta al cioccolato

Brownies di polenta al cioccolato
Share

Si si, avete letto bene, Brownies di polenta! Se li aveste proposti a me un anno fa, probabilmente avrei storto il naso come voi! Da quando invece ho cambiato la mia alimentazione, non mi soffermo sulla stranezza della ricetta che vedo (questa l’ho vista su WEVEG) e provo, al massimo cosa può succedere? Che non mi piace? Generalmente non succede in casa mia…nulla va sprecato…in 11 anni di matrimonio, mio marito dice che ho toppato 2 volte: con il risotto alle fragole e con le melanzane al cioccolato. In mia difesa però devo dire che: il risotto alle fragole era liofilizzato…all’epoca erano i primi risotti liofilizzati ed ho voluto provare…una vera schifezza che non ho avuto coraggio di dare neanche alla mia piccola amica pelosetta (sicura che comunque non lo avrebbe mai mangiato delicata com’è). per quanto riguarda le melanzane al cioccolato, lo ammetto, volevo fare la figona ed ho provato questa ricetta…ma ahimè mio marito aveva ragione, le melanzane grondavano olio e il sapore era una porcheria. Vabbeh ma 2 intoppi in 11 anni sono pochi eh? Ci tengo a dirvi che questo non è il terzo intoppo! Anzi non mancherà nella mia agenda mensile, di riproporli a casa mia visto che sono andati a ruba. Li ho chiamati Brownies perchè la consistenza e la forma assomiglia molto ai biscotti originali, il gusto invece no. La polenta si presta benissimo ad essere insaporita con formaggi, spezie, funghi, pomodori secchi ecc. ed ora so che si presta molto bene ad essere aromatizzata anche con la cioccolata.

Brownies di polenta al cioccolato

Brownies di polenta al cioccolato

La lista degli ingredienti per i Brownies di polenta al cioccolato:

  • 250 g di farina di mais gialla e bramata
  • 300 ml di acqua
  • 300 ml di latte di riso
  • 250 g di cioccolato fondente
  • 60 g di zucchero di canna
  • cannella qb

COME SI PREPARANO:

Mettiamo i liquidi in un paiolo di rame (o una casseruola antiaderente) e portiamoli ad ebollizione.

Appena bolle versiamo lo zucchero di canna (tenendone da parte un paio di cucchiai) e la farina di mais a pioggia, mescolando continuamente con una frusta.

Appena versata tutta la farina, quando inizia a rapprendersi, abbassiamo la fiamma e mescoliamo con un cucchiaio di legno.

Lasciamo cuocere per almeno 45 minuti. P.S. lo sapete che cotta per almeno 45 minuti, la polenta risulterà più digeribile?

Mentre aspettiamo, spezzettiamo il cioccolato e foderiamo una teglia media  da pasticcio con della carta forno bagnata e strizzata.

Passati i 45 minuti di cottura in cui avremo mescolato spesso la polenta, aggiungiamo la cannella e la cioccolata a pezzi.

Appena il cioccolato si sarà completamente sciolto e amalgamato, spegniamo il fuoco e versiamo la polenta nella teglia del pasticcio.

Pareggiamo il composto con una spatola o con il dorso di un cucchiaio che bagneremo di tanto in tanto.

Cospargiamo con lo zucchero di canna rimasto,  i nostri Brownies di polenta al cioccolato e lasciamo intiepidire.

part

Tagliamoli a quadrotti o rettangoli come ho fatto io e gustiamo con una bella tazza di cioccolata calda o con del tè.

Si conservano qualche giorno in frigorifero ma prima di servirli passateli in forno o al microonde.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!



Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile