Calamari ripieni, ricetta facile e veloce

Calamari ripieni, ricetta facile e veloce
Share

Prima volta che faccio i calamari ripieni, e devo dire che ne sono rimasta piacevolmente soddisfatta.

Mi ritengo una voce un po’ fuori dal coro, quando si parla di calamari, perchè non amo molto quelli fritti che invece amano tutti.

Se devo scegliere i calamari, li preferisco alla piastra o in umido, magari con un paio di fette di polenta abbrustolita sulla griglia.

Ricordo ancora dove ho mangiato i migliore calamari alla griglia della mia vita, a Kranjska Gora!!!!!!

In montagna? Ebbene si lo giuro…erano teneri non stopposi…una meraviglia!

Ma torniamo a noi e ai nostri Calamari ripieni, come dice il titolo è una ricetta facile e veloce, sia nell’esecuzione sia negli ingredienti!

L’unica scocciatura è pulire i calamari…ma se avete una pescheria di fiducia potete fare come faccio io, occhi grandi verso il pescivendolo, labbra arricciate come se doveste mettervi a piangere da un momento all’altro e………”Non sono capace, non potrebbe essere così gentile da pulirmeli?” e il gioco è fatto!

Se invece volete provare l’ebbrezza di questo compito, eccovi un video che vi spiega come fare!

 

Calamari ripieni, ricetta facile e veloce

La lista degli ingredienti per i calamari ripieni:

per due persone:

  • 4 calamari di media grandezza
  • 2 fette di pan carrè senza crosta
  • 1 porro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 acciughe
  • 1 manciata di capperi
  • 50 g di olive verdi
  • sale qb
  • olio qb

Come si preparano:

Pulire i calamari e tenere da parte i ciuffetti.

Lavare e tritate il porro.

Tritare grossolanamente i ciuffetti dei calamari.

In una padella antiaderente, mettere un filo d’olio e far rosolare il porro.

Appena prenderà colore unire le acciughe e i capperi.

Io i capperi (uso quelli sotto sale) li metto un po’ in acqua tiepida in modo che perdano un po’ il gusto del sale.

Unire i ciuffetti tritati.

Prendere le fette di pan carrè e sbriciolarle grossolanamente nella padella, unire un dito di vino e un goccio d’acqua e mescolare in modo che il composto si amalgami e prenda colore.

Cuocere per 7-8 minuti girando spesso poi togliere dal fuoco.

Tritare finemente le olive ed unirle al ripieno, salare a piacere.

Quando il composto sarà tiepido, riempire i calamari facendo attenzione di spingere il composto fino in fondo..

Chiudere con uno stuzzicadenti.

Prendere un’altra padella metterci un filo d’olio e adagiarci i calamari ripieni.

Farli scottare da entrambe i lati, aggiungere il vino rimasto e coprire con un coperchio.

La cottura dipenderà dalla grandezza dei calamari ma si cuociono velocemente, 10-15 minuti, provate a infilzarli con una forchetta se entra facilmente sono pronti.

Servire i calamari ripieni su un piatto da portata accompagnati da qualche fetta di limone.

Calamari ripieni, ricetta facile e veloce

E se me vien a mi…te vien anca a ti!

 

 

3 Commenti

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile