E se me vien a mi, te vien anca a ti

Capesante alla triestina

Capesante alla triestina
Share

Per il compleanno di mio marito, ho preparato una cenetta a base di pesce e su un libro di cucina tipica del Friuli Venezia Giulia ho trovato questa ricetta delle capesante alla triestina che mi ha subito incuriosito, soprattutto perchè essendo nativa di Gorizia, mi ha stupito il fatto di non conoscerla. Semplice e veloce è davvero perfetta per chi ama il pesce, perchè non è la solita capasanta ricoperta di gratinatura a volte eccessiva, si sente proprio il gusto della capasanta e io ve lo consiglio assolutamente.

Capesante alla triestina

Capesante alla triestina

La lista degli ingredienti per le Capesante alla triestina:

  • 12 capesante
  • 1 scalogno
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale e pepe qb

COME SI PREPARANO:

Spero abbiate comprato le capesante già pulite ma se non è così e non sapete da che parte girarvi ecco qui come fare

Una volta pulite, posizionatele su di un tagliere e con un coltello ben affilato, staccate la parte bianca dal corallo rosso.

Il corallo rosso tenetelo da parte, intero,  mentre la “noce” (parte bianca) tritatela in un mixer o con la mezzaluna.

Mettete in una ciotola, salate e pepate.

Preparate un trito di prezzemolo e scalogno ed unitelo alle capesante tritate, mescolate bene e sistemate pugnetti di capesante nei gusci con vicino il corallo intero.

Spolverizzate ogni capasanta con mezzo cucchiaino di pan grattato ed infornate a 200° dai 5 ai 10 minuti, in base al vostro forno, devono essere appena dorate.

Servite calde magari accompagnate da un “Friulano” dei Colli orientali del Friuli!

E se me vien a mi, te vien anca a ti!



2 thoughts on “Capesante alla triestina”

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile