E se me vien a mi, te vien anca a ti

Charlotte con crema chantilly, ricetta di Natale

Share

Manca veramente poco a Natale, io e mamma non amiamo molto panettoni e pandori, a differenza di mio marito che invece li adora. Ogni anno dunque un dolce nuovo e quest’anno la scelta è caduta sulla Charlotte con crema chantilly, una ricetta abbastanza semplice e un dolce che si presenta elegante e spettacolare nel gusto.

Questo  dolce si prende con forza il primo posto nella classifica dei miei dolci preferiti.

Eccola:

[banner network=”adsense” type=”text”]

charlotte-con-crema-chantilly-di-kitchen-cri

COSA SERVE PER LA CHARLOTTE CON CREMA CHANTILLY:

Le dosi sotto riportate sono per una torta di 18-20 cm, se la volete grande dovete raddoppiare la dose.

  • 300 gr di savoiardi circa
  • 80 gr di zucchero
  • 3 tuorli
  • 200 ml di latte
  • 250 ml di panna da montare
  • 1 stecca di vaniglia
  • 2 fogli di colla di pesce
  • latte per bagnare i savoiardi

COME SI PREPARA:

Far ammorbidire la colla di pesce in acqua fredda.

Prendere il bordo di uno stampo a cerniera e posizionarlo sul piatto che accoglierà la torta.

Tagliare una delle due punte dei savoiardi, in modo da avere un lato piatto e sistemarli in circolo e appoggiati all’interno del bordo della tortiera.

Bagnare dei savoiardi nel latte e sistemarli sul fondo.

chaarlotte-preparazione-di-kitchen-cri

A questo punto prepariamo la crema chantilly.

In un pentolino facciamo bollire il latte, appena bolle spegniamo, aggiungiamo la vaniglia e copriamo con un coperchio per 15 minuti.

Strizziamo bene la colla di pesce e passati i 15 minuti uniamola al latte mescolando molto bene affinchè si sciolga.

In una ciotola sbattiamo molto bene i tuorli con lo zucchero e versiamoli poco alla volta nel latte.

Riportiamo sul fuoco e mescoliamo bene finchè non diventerà omogeneo.

Togliamo la stecca di vaniglia e versiamo la crema (che sarà ancora liquida) in una terrina(possibilmente fredda) e lasciamo raffreddare finchè inizierà a rapprendersi, (20 minuti circa).

Ora montiamo a neve ferma la panna e uniamola con delicatezza alla crema.

Versiamone metà ora sopra i savoiardi.

Bagnare degli altri savoiardi nel latte e fare un’altro strato.

Terminare con la crema chantilly e livellare con una spatola.

Tenere in frigo almeno tre ore prima di servire.

Io l’ho decorata con decorazioni in caramello ma potete usare anche cioccolato fondente o frutta.

Buon dessert!

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”default”]



8 thoughts on “Charlotte con crema chantilly, ricetta di Natale”

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile