Couscous in rosso, ricetta vegana

Share

Ecco il mio Couscous in rosso, ricetta vegana che ho fatto per la prima volta 6 anni fa quando mio marito di ritorno da una fiera in Marocco mi portò il couscous. A me prima faceva schifo, ma poi ho scoperto 2 cose: numero 1 il couscous bisogna comprarlo in negozi specifici, ad esempio gli equosolidali, numero 2 il couscous non va cotto. Ebbene si io lo cuocevo e diventava sempre un pastone immondo che neanche come mangime per gli animali poteva andar bene. Il couscous va lasciato a bagno 10 minuti in acqua bollente e saltato con verdure, carne o quello che preferite, a fuoco spento! Ogni tanto mi sbizzarrisco in ricette marocchine che mio marito carpisce per me quando è in viaggio…altre volte invece vado a estro dello chef…cioè dipende da come mi alzo la mattina!

Cous cous in rosso, ricetta vegana

 

Couscous in rosso, ricetta vegana

La lista degli incredienti per il Couscous in rosso, ricetta vegana

Per 4 persone

  • 160 g di couscous
  • 2 peperoni rossi
  • 1 cipolla (io di tropea)
  • 200 g di pomodorini pachino
  • 1peperoncino piccante (facoltativo)
  • sale qb
  • olio qb

 

COME SI PREPARA:

Sbucciamo la cipolla e affettiamola sottilmente.

Laviamo i peperoni, tagliamoli a metà, priviamoli del picciolo, dei filamenti e dei semi e tagliamoli a pezzetti di 1 cm circa.

In una padella antiaderente mettiamo un cucchiaio d’olio la cipolla e i peperoni e il peperoncino infilzato da uno stecchino(in modo da individuarlo sempre).
Lasciamo soffriggere a fuoco alto per qualche minuto mescolando spesso, poi saliamo, aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua e lasciamo cuocere per circa 15 minuti.
Laviamo i pomodorini, tagliamoli in 4 e mettiamoli da parte.
Mettiamo a bollire l’acqua la quantità sufficiente a coprire il couscous, se come me avete l’acqua del rubinetto bollentissima, potete anche evitare di scaldare l’intera cucina per un po’ d’acqua. 
Con l’acqua bollente ricopriamo il couscous e lasciamo li per 10 minuti.
Uniamo i pomodorini gli ultimi 5 minuti aggiustando di sale.
Eliminiamo il peperoncino…a meno che non ci sia un ospite antipatico, in quel caso togliete lo stecchino e infilateglielo nel piatto.
Scoliamo il couscous uniamolo alle verdure a fuoco spento, amalgamiamo bene e serviamo in piatti singoli o in una zuppiera.
E se me vien a mi, te vien anca a ti!
Bon appetit.

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile