Crostata di polenta con porri e radicchio di Treviso

Share

Ultimi ciuffi di radicchio di Treviso per la mia disperazione visto che vivrei solo di radicchio e quindi cosa potevo proporvi se non una Crostata di polenta con porri e radicchio di Treviso?

Una ricetta semplice semplice di quelle che io considero svuota frigo.

Solo che questa è anche svuota farina e svuota garage!

No non sono pazza. Voi la mangiate la polenta d’estate? Io raramente…al limite qualche fetta abbrustolita sulla piastra ma il consumo di farina per polenta d’estate a casa mia è pressochè nullo, da qui SVUOTA FARINA!

Inoltre mio marito mi ha portato una cassetta di porri, che ho usato per il risotto, le minestre, le creme ed ora la crostata. Siccome li tenevo in garage…ecco perchè SVUOTA GARAGE!

In frigorifero poi tenevo gli ultimi ciuffi di radicchio, più un panetto di tofu e quindi SVUOTA FRIGO!

A parte gli scherzi devo dire che questa QUASI inventata ricetta è sempre un successo e se vi manca la pasta sfoglia o non avete voglia di fare la brisee, la polenta rimane una perfetta alternativa.

Crostata di polenta con porri e radicchio di Treviso

Crostata di polenta con porri e radicchio di Treviso

La lista degli ingredienti per la Crostata di polenta con porri e radicchio di Treviso:

  • 300 g di farina di mais  (io ho usato la farina di mais “Val dell’Agno” comprata presso Libralon Pet Shop)
  • 1 panetto di tofu al naturale
  • 3 porri
  • 2 ciuffi di radicchio di Treviso
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di aneto essicato
  • 1/2 cucchiaio di sale grosso
  • latte vegetale qb
  • sale qb

COME SI PREPARA:

Per prima cosa facciamo la polenta.

Mettiamo a bollire circa 1 lt di acqua con il 1/2 cucchiaio di sale grosso.

Una volta che l’acqua bolle, versiamo poco per volta la farina di mais mescolando con una frusta in modo che non faccia grumi.

Versata tutta la farina abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere almeno 45 minuti mescolando di tanto in tanto.

Nel frattempo in una padella mettiamo l’olio, laviamo ed affettiamo finemente i porri e facciamoli dorare.

Laviamo il radicchio e tagliamolo a pezzetti.

Uniamolo ai porri, saliamo e lasciamo cuocere per circa 10 minuti.

In un mixer mettiamo il panetto di tofu, un pizzico di sale, l’aneto e mezzo bicchiere di latte vegetale.

Frulliamo il tutto, se necessario aggiungiamo altro latte, deve essere molto cremosa.

Una volta pronta la polenta foderiamo una teglia da crostata con carta forno o ungiamola con poco olio.

Versiamo nello stampo da crostata la polenta e spalmiamola con il dorso di un cucchiaio o una spatola, che bagneremo spesso per evitare che si attacchi la polenta ad esso.

Quando abbiamo creato la nostra crostata di polenta, lasciamola raffreddare, intanto accendiamo il forno a 180°.

Una volta fredda ricopriamo il fondo con la crema di tofu e aneto, disponiamoci sopra i porri e il radicchio ed inforniamo per 20 minuti circa.

Seritela calda…ma non vi nego che è super anche fredda!

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Comodissimo il Paiolo in rame con motore, di Amazon

 

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile