E se me vien a mi, te vien anca a ti

Feta greca alla piastra

Feta greca alla piastra
Share

Al ritorno dalle vacanze pasquali non hai molta voglia di metterti ne ai fornelli ne a tavola. Anche se ti riprometti di non esagerare alla fine mangi molto di più della routine quotidiana. Ieri sera infatti non abbiamo cenato, un tè è stato il massimo cibo che ce la faceva ancora ad entrare nello stomaco. Una notte a me è bastata per dimenticarmi tutto ciò che avevo mangiato ed avevo di nuovo fame. Tra i vari impegni, sistemare le valige, la spesa ecc ecc non avevo molto tempo ne per pensare a cosa cucinare, ne appunto per cucinare. In frigorifero avevo ancora una porzione di feta greca, un formaggio che adoro ed ho deciso di cuocerlo alla piastra come avevo visto fare in una trasmissione tv non molto tempo fa. Non è sicuramente un piatto light ma è uno di quei formaggi che rientra nella categoria dei semi grassi, non contiene glutine e se mangiato come piatto unico si può mangiare tranquillamente senza pensare troppo alla dieta.

Feta greca alla piastra

Feta greca alla piastra

La lista degli ingredienti per la Feta greca alla piastra:

  • 200 g di feta greca
  • 4 cucchiai di olio evo
  • spezie a piacere (io ho usato origano, timo, maggiorana, menta)
  • 1 foglio di carta d’alluminio
  • 2 fette di pane (facoltativo)

COME SI PREPARA:

La preparazione di questa ricetta è davvero facile e veloce.

Mettiamo la feta greca in un contenitore, spolverizziamola con abbondanti spezie secche o fresche tritate ed irroriamo con 4 cucchiai di olio evo.

Lasciamo in ammollo nell’olio e le spezie per mezz’oretta avendo l’accortezza di girarla sottosopra ogni tanto.

Mettere a scaldare una piastra e tostare il pane.

Sgocciolare bene la feta ed avvolgerla in un pezzo di carta d’alluminio.

Tagliatelo a misura in modo da non dover avvolgerla tante volte ma solo una.

Mettere la feta “accartocciata” sulla piastra schiacciandola bene con una paletta.

Lasciarla cuocere all’incirca 4 minuti poi girarla e lasciarla altri 4 minuti.

Levarla dalla piastra e srotolarla dall’alluminio direttamente su un piatto.

Spennellatela con l’olio e le spezie rimaste dall’ammollo e gustare calda.

Facile no? E anche divina!

E se me vien a mi te vien anca a ti!

Clicca mi piace sulla mia pagina facebook QUI e sarai aggiornato su tutte le ricette.



Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile