Finta colomba salata

Share

Avete presente il bambino del film Sesto Senso, quando dice a Bruce Willis “Vedo la gente morta!!!”? Ecco in questo periodo mi sento così “vedo colombe ovunqueeeeeeee!” ahahahahahaah, periodo pre pasqua, vedo blogger e non solo, super impegnati per giornate intere a sfornare mille e più colombe a lunga o media lievitazione, con canditi o senza, con pistacchi, bacche di goji, al limoncello. Insomma io già non amo molto le colombe, figuriamoci ad avercele sotto gli occhi vita natural durante…però…però…ad un certo punto mi è quasi venuta voglia di farla tanto da ritrovarmi a comprare gli stampi! Più guardavo questi stampi e meno voglia mi veniva di provare, fino a quando, su una rivista di cucina …un’illuminazione! Una finta colomba salata, colomba solo nell’aspetto, salata e con un impasto completamente differente. Ovviamente ho usato il mio impasto e ho optato per un altro ripieno…il risultato? Dovreste dirmelo voi…dovete assolutamente provare!

Finta colomba salata

Finta colomba salata

La lista degli ingredienti per la Finta colomba salata:

Stampo da 750 g

  • 500 g di farina manitoba
  • 12 g di lievito di birra fresco
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale
  • 40 ml di olio evo

per il ripieno io ho usato:

  • 200 g di speck
  • 200 g di mozzarella
  • 100 g di rucola
  • semi di sesamo

COME SI PREPARA:

Per prima cosa facciamo l’impasto.

Sciogliamo il lievito nell’acqua.

In una planetaria o in una ciotola se procedete a mano, mettiamo l’acqua con il lievito, la farina, il sale e l’olio.

Impastiamo bene per una decina di minuti. Mettiamo l’impasto in una ciotola, copriamo con un telo e lasciamo fino al raddoppio del volume.

Io ho anche una seconda versione, metto 6/7 g di lievito, impasto per 10 minuti e copro con pellicola e metto in frigorifero tutta la notte!

Una volta che l’impasto è raddoppiato, lo lavoro qualche minuto sul piano di lavoro, lo divido in due parti e stendo con il mattarello ogni parte, per ottenere due rettangoli come se dovessi fare degli strudel. Una volta pronti i rettangoli, li farcisco con rucola speck e mozzarella e li arrotolo su se stessi, poi li taglio in circa 6 pezzi. colomba pezziA questo punto, inserisco tutti i pezzi nello stampo della colomba e metto in forno colomba crudaspento ma con luce accesa fino al raddoppio del volume.

O fino a che non avrà riempito lo stampo.

Nel frattempo preriscaldiamo il forno a 180° e spennelliamo la superficie della finta colomba con olio latte o un tuorlo d’uovo e spolverizziamola con semi di sesamo.

Inforniamo a 180° per 25/30 minuti circa, in base al vostro forno, fate sempre la prova stuzzicadente.

Perfetta sia calda che fredda, è perfetta per giocare d’anticipo e magari prepararla il giorno prima.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Clicca mi piace sulla mia pagina facebook QUI e sarai aggiornato su tutte le ricette.

colomba2

 

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile