Gelato finto al tè matcha

Gelato finto al tè matcha
Share

Prima di spiegarvi questo Gelato finto al tè matcha, vorrei proprio parlarvi di un rituale!

Non nego di essere incantata, affascinata ed incuriosita dalla cultura giapponese.

La loro continua ricerca di armonia, equilibrio e perfezione provoca in me una sana invidia, uno spirito di ricerca e la costante voglia di andare in Giappone!

La cerimonia del tè in Giappone è uno dei rituali più diffusi che accomuna persone di ogni ceto sociale.

Questa cerimonia, si svolge in una stanza adibita a questo scopo (chiamata la stanza del te) che generalmente è situata nel punto della casa dove c’è più equilibrio, possibilmente all’interno dei giardini.

L’arredamento della stanza deve essere talmente minimalista da rappresentare la teoria zen del Vuoto.

Tutto il rituale è composto da diversi aspetti, dagli abiti da indossare a chi si deve sedere, dove e vicino a chi.

Il silenzio, la meditazione e l’armonia creano un’atmosfera d’altri tempi rendendo al tè non solo un valore gastronomico ma anche sociale.

Il tè matcha o maccha è proprio quello usato per queste cerimonie ricche di tradizione.

Ha notevolissime proprietà, ma di questo parleremo la prossima volta.

Forse vi chiederete perchè GELATO FINTO…beh perchè non c’è ne latte ne uova 🙂

Gelato finto al tè matcha

Gelato finto al tè matcha

La lista degli ingredienti per il Gelato finto al tè matcha:

  • 4 banane mature
  • 2 cucchiaini di tè matcha
  • 4 cucchiai di sciroppo d’acero

COME SI PREPARA:

Beh avrete sicuramente notato dagli ingredienti che questa è una ricetta non veloce di più!

Sbucciamo le banane, eliminiamo i filamenti e tagliamole a rondelle o pezzetti non troppo grossi.

Mettiamole in congelatore per almeno mezz’ora.

Passata la mezz’ora, versate le banane nel frullatore con la polvere del tè matcha e frullate ad intermittenza in modo da ottenere una sorta di farina.

Ora aggiungete lo sciroppo d’acero e frullate nuovamente.

Versate in una vaschetta e continuate a mescolarlo con una spatola.

Riponete in freezer fino a 5 minuti prima di servire.

Facile no?

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

fonti qui

 

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile