E se me vien a mi, te vien anca a ti

Gnocchi, ricetta base

Gnocchi, ricetta base
Share

La mia mamma mi faceva spesso gli gnocchi, io guardavo affascinata e mangiavo come se fosse la cosa più buona del mondo (e lo era) ma quando mi avvicinai al mondo della cucina, non ebbi mai il coraggio di farli, mi sembrava una cosa difficilissima, in più lei faceva tutto ad occhio (una volta non c’era il web e si faceva un po’ tutto ad occhio), così a 40 anni ho deciso di provare, sotto suggerimenti di mamma, e sono rimasta molto soddisfatta della riuscita. Ovviamente dipende dalla patata, dalla farina, dal tempo, ma di norma con questa ricetta la riuscita è assicurata.

Gnocchi, ricetta base

Gnocchi, ricetta base

La lista degli ingredienti per gli Gnocchi, ricetta base:

  • 500 g di patate per gnocchi
  • 150 g di farina per pasta fresca
  • 1 uovo

COME SI PREPARANO:

Laviamo bene le patate, scegliamole più o meno della stessa grandezza e mettiamole a lessare in abbondante acqua per 20 minuti circa.

Io faccio sempre la prova stecchino, quando entra nella patata senza ostacoli, le patate sono pronte.

Schiacciamole con lo schiaccia patate da ancora calde e senza togliere la buccia che tanto resterà all’interno dello schiaccia patate e aspettiamo che intiepidiscano. Questo perchè altrimenti assorbiranno troppa farina.

Mettiamole su un piano da lavoro, e uniamo, prima l’uovo e poi la farina poco per volta.

Impastiamo con le mani fino ad ottenere un impasto non appiccicoso, ma facendo attenzione a non aggiungere troppa farina in più di quella indicata altrimenti saranno troppo duri.

A questo punto coprite l’impasto con uno strofinaccio e lasciate riposare 30 minuti.

Riprendiamo l’impasto e formiamo tanti salsicciotti grossi come un dito, e con un coltello ben affilato, ricaviamone tanti pezzettini di circa due cm. Ora, potete farli più grossi, più piccoli, tondi o ripieni.

Io li ho passati sul rigagnocchi e li ho lasciati riposare fino al momento di cuocerli.

Poi ho messo a bollire abbondante acqua salata con un cucchiaino di olio (in modo che gli gnocchi non si attacchino tra loro), li ho tuffati tutti insieme in acqua e ho aspettato venissero tutti a galla, li ho lasciati cuocere un minuto e li ho scolati con un mestolo forato.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!



Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile