Insalata di gnocchi vegan

Share

Se mi seguite nei vari post sapete che ho 9 nipoti (se è la prima volta che mi leggete Ho 9 nipotiiiiiiii)quindi può capitare che uno o più nipoti vengano a pranzo dalla zia anche se ahimè. ..ora che son cresciuti non capita così spesso come vorrei! Domenica è venuto a pranzo Leonardo, educato, bello e bravo ma…diciamo che il cibo non ha la priorità nella sua vita, sicuramente non ha preso dalla zia! Tornando a noi…per me non è semplice fargli da mangiare perché non so mai cosa gli può piacere! Ho azzardato e provato una sorta di insalata di pasta ma con gli gnocchi e tante verdure.  Se n’è fatto fuori un bel piatto ed io ne sono stata felice!

Insalata di gnocchi vegan

Insalata di gnocchi vegan

La lista degli ingredienti per l’insalata di gnocchi vegan:

Per 4 persone

  • 1 kg di patate per gnocchi
  • 300 g di farina circa
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 2 zucchine medie
  • 2 carote
  • 20 pomodorini ciliegino
  • olio evo qb
  • sale qb
  • origano a piacere

COME SI PREPARANO:

Per prima cosa laviamo e lessiamo le patate.

Dovranno cuocere circa 30 minuti ma fate la prova stuzzicadente, quando penetra senza problemi nella patata…sono pronte!

Scolatele e mettetele subito nello schiacciapatate con la buccia che non passerà attraverso i fori e non vi farà perdere tempo a pelarle.

Schiacchiatele direttamente sul banco di lavoro leggermente infarinato e incorporate subito la farina.

All’inizio aiutatevi con una spatola per evitare di scottarvi le mani, poi proseguite a mano fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

Suddividere l’impasto in più parti, fate dei rotolini e  ricavatene gli gnocchi con un coltello affilato.

Sistemateli su di un vassoio infarinato.

Laviamo i peperoni, tagliamoli a metà,  eliminiamo torsolo, filamenti e semi e riduciamoli a pezzetti di 2 cm circa.

Laviamo carote e zucchine, priviamole delle estremità e affettiamole sottilmente.

Mettiamo 2 cucchiai di olio evo in una padella antiaderente e versiamoci le verdure a pezzi facendole saltare per 6-7 minuti.

Saliamo e aggiungiamo mezzo bicchiere d’acqua per continuare la cottura in modo che non si bruciano.

Cuociamo 10 minuti circa o finché le verdure saranno tenere! (Dipende da quanto grosse le avete tagliate).

Lasciamo raffreddare e nel frattempo lessiamo gli gnocchi in abbondante acqua salata. Saranno pronti quando torneranno a galla da soli.

Scoliamoli con un mestolo forato e mettiamoli in una ciotola. Condiamoli con un cucchiaio d’olio e lasciamoli raffreddare.

Laviamo e tagliamo i pomodorini in 4 parti, saliamoli ed aggiungiamoli agli gnocchi freddi.

Uniamo anche le verdure ormai fredde e aggiungiamo una bella spolverata di origano.

Ecco qui…cotti freddi e mangiati!

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

2 Commenti

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile