E se me vien a mi, te vien anca a ti

Involtini di verza e pancetta

Share

Un modo gustosissimo per mangiare le verze in maniera diversa….degli involtini di verza e pancetta…fuori verza dentro verza…se volete li potete anche congelare e scongelare all’occorrenza. Si lo so cuocere la verza puzza ma vi svelo un segreto…mettete a bollire dell’acqua in un pentolino con qualche goccia di olio essenziale o qualche scorza di limone e l’odore sparirà in un batter d’occhio

involtini-di-verza-e-pancetta1

 

Involtini di verza e pancetta

La lista degli ingredienti per gli involtini di verza e pancetta per 2 persone:

  • 4 foglie di verza
  • 1 piccola verza o mezza grande
  • 1 etto di pancetta arrotolata
  • 1/2 cipolla
  • sale qb
  • olio qb
  • 50 g di formaggio edamer(o a vostra scelta)

COME SI PREPARANO:

Per prima cosa lessare per 3 minuti le foglie in acqua bollente, poi metterle in uno scolapasta e lasciarle li fino a quando ci serviranno.

Affettiamo finemente la cipolla e mettiamola a soffriggere in un’ampia padella con un cucchiaio di olio.

Nel frattempo tagliamo finemente la verza e uniamola alla cipolla.

Aggiungiamo un bicchiere di acqua, copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere una ventina di minuti.

Una volta cotte, saliamole e lasciamole intiepidire.

Stendiamo su un tagliere una foglia di verza lessa alla volta.

All’interno della foglia mettiamo due fette di pancetta due cucchiai di verze e qualche pezzetto di formaggio.

Facciamo l’involtino arrotolandolo con delicatezza e chiudiamolo con un “nastro” di pancetta (cioè srotoliamo una fetta di pancetta arrotolata ed usiamolo come un nastro)!

Disponiamoli in una pirofila unta d’olio e inforniamo a 180° per 20 minuti circa.

E se me vien a mi…te vien anca a ti!

 



4 thoughts on “Involtini di verza e pancetta”

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile