Liquore allo zabaione, il Vov

Share

Ogni tanto mi perdo nei ricordi ed è proprio in uno di questi che mi è tornato in mente il liquore allo zabaione, il Vov per intenderci. all’incirca, 16 anni fa, io e la mia compagnia dell’epoca, decidemmo di fare una gita fuori porta fino al monte Matajur, ma mai ci saremmo aspettati di trovare la neve!!!!!!! Eravamo senza attrezzatura, ma non ci perdemmo d’animo, un amico ci fece le “ghette” copriscarpa con dei sacchi d’immondizia e ci divertimmo un sacco su e giù per la neve…rido ancora oggi ricordandolo. Ci fermammo a mangiare li al rifugio e dopo pranzo ci offrirono il Vov caldo…che ci stese e un’ora dopo ci ritrovammo a “riposare” beatamente stesi sulla neve! Fantastico…posso ancora sentire in bocca il gusto di quel liquore delizioso. Ricordavo di avere tra le mie innumerevoli riviste e Libri, un libretto sui liquori e mi son messa a cercarlo. Eccolo…Liquorini e grappette e a pagina 4…lui…il Vov. Ho aggiustato le dosi secondo i miei gusti ed eccolo qui! Spettacolare!

Liquore allo zabaione, il Vov

Liquore allo zabaione, il Vov

La lista degli ingredienti per il Liquore allo zabaione, il Vov:

Con queste dosi viene circa 800 ml di liquore

  • 4 tuorli di uova fresche (non da supermercato per intenderci)
  • 200 g di zucchero
  • 70 ml di Marsala
  • 80 ml di alcool a 95%
  • 1 baccello di vaniglia
  • 200 ml di panna fresca
  • 200 ml di latte

COME SI PREPARA:

Per prima cosa mettiamo a bollire il latte con la panna e il baccello di vaniglia (apriamolo e mettiamo anche i semi).

Appena bolle spegniamo e lasciamo leggermente raffreddare.

Con delle fruste elettriche, nel frattempo, montiamo tuorli e zucchero.

Appena il composto diventa bianco e spumoso, aggiungiamo a filo il marsala, continuando a sbattere a media velocità.

Poi uniamo a filo l’alcool ed infine il latte caldo(filtrato dei semi e del baccello di vaniglia) ma non bollente.

Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo, lasciamolo raffreddare.

Imbottigliamolo e mettiamolo in frigo.

Da bere freddo o riscaldato al momento, con una spruzzata di cacao amaro!

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

 

1 Commento

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile