Mantou, panini cinesi al vapore

Mantou, panini cinesi al vapore
Share

Oggi vi propongo una ricetta semplice ma staordinaria: i Mantou, panini cinesi al vapore.

Dopo la lezione orientale svolta all’Accademia della cucina, mi è presa la fissa per la cucina cinese e giapponese.

Sono andata alla ricerca sul web di ricette particolari e non usuali…ed ho trovato questi meraviglisi panini cotti al vapore.

Non li avevo mai assaggiati e sono rimasta particolarmente colpita dalla infinita morbidezza che si mantiene per diversi giorni.

L’esecuzione è semplice ma bisogna stare attenti alla cottura, perchè cuocerli troppo significa che esteticamente diventano un colore strano brunito e al gusto risultano collosi quasi chewingum, cuocerli troppo poco invece rende la mollica “impaccata” e il gusto inesorabilmente cambia.

Ovviamente per cuocerli mi sono procurata la vaporiera in bamboo…ovvero questa Chio Cuoci Vapore, Bambù, Beige, 20 cm, 3 Pezzi è fantastica e si può adoperare per cuocere contemporaneamente due pietanze!

Io dopo ho seguito pedissequamente QUESTA ricetta…e li ho cotti esattamente per 12 minuti ottenendo un risultato perfetto!

Li ho proposti anche alla vigilia di Natale e sono andati a ruba.

Ora li faccio spesso e li congelo da cotti, poi al momento del bisogno li tolgo dal freezer e li scaldo al vapore.

Perfetti come appena fatti!

Mantou, panini cinesi al vapore

Mantou, panini cinesi al vapore

La lista degli ingredienti per i Mantou, panini cinesi al vapore:

    • 200 g di farina tipo 1
    • 200 g di farina  0
    • 30 ml di acqua
    • 200 ml di latte di soia
    • 6 g di lievito di birra
    • 1 cucchiaio di olio
    • 1 cucchiaino di zucchero
    • 1 cucchiaino di sale integrale
    • 1 vaporiera Chio Cuoci Vapore, Bambù, Beige, 20 cm, 3 Pezzi

COME SI PREPARANO:

Per prima cosa sciogliamo il lievito nei 30 ml di acqua e lasciamolo attivare per 5 minuti.

Mettiamolo poi nell’impastatrice o nella macchina per il pane, aggiungiamo la farina, lo zucchero, il sale e l’olio.

Impastiamo per un paio di minuti poi iniziamo ad aggiungere il latte poco per volta.

Continuiamo ad impastare per circa 15 minuti.

Togliamo l’impasto, formiamo una palla e mettiamola in una ciotola infarinata, coperta da pellicola.

Lasciamo lievitare per un’ora.

Riprendiamo l’impasto, posiamolo sul piano di lavoro infarinato e dividiamolo in due parti.

Stendiamo entrambe gli impasti in un rettangolo di circa 1 cm di altezza e arrotoliamoli su loro stessoi come dei filoncini.

Tagliamo ogni filoncino in 4 o 6 parti (dipende da quanto grossi volete i panini).

Foderiamo la nostra vaporiera con carta forno, disponiamo i mantou distanziati tra loro e lasciamo riposare almeno 30 minuti, coperti da uno straccio umido.

Accendiamo ora la vaporiera e cuociamo per 12 minuti (da quando inizia a bollire).

Passati i 12 minuti, spegniamo la vaporiera e lasciamo ancora coperti i mantou per 10 minuti.

Mantou, panini cinesi al vapore oriz

 

Leviamoli ora dalla vaporiera e serviamoli tiepidi.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

 

Se vuoi acquistare la vaporiera clicca sulla foto qui sotto:

 

 

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile