Melone al rum

Share

Lo so lo so, vi starete chiedendo che diavoleria è mai questa. Beh io adoro il melone e l’idea mi è venuta l’altropomeriggio che stavo preparando la sangria da portare a casa di amici. Io ci metto anche il limone, anzi nella sangria ci metto tutta la frutta che trovo, e mentre pulivo il melone e lo facevo a pezzi, mi chiedevo se ci fosse il modo per farne una bella scorta anche per l’inverno. Così ho preso un vecchio libro di ricette sotto spirito e ho provato a crearne una mia ricetta col melone. Il risultato? Strepitoso!!!!!!!!!!!

Melone al rum

Melone al rum

per 2 vasi medi ed uno grande (bormioli o 4 stagioni)

  • 1 kg di meloni (da pesare senza buccia circa 2 bei meloni)
  • 200 g di zucchero
  • 1 limone non trattato
  • 150 ml di rum (o più se preferite)
  • menta fresca

COME SI PREPARA:

In una casseruola mettiamo lo zucchero con 1 lt di acqua, la scorza e il succo di limone.

Usiamo una casseruola alta e stretta.

Puliamo i meloni, priviamoli dei semi e della buccia e tagliamoli a fette.

Io ne ho fatto uno a fette e uno a pezzi di circa 2 cm.

Portiamo ad ebollizione ed a questo punto immergiamo le fette di melone.

Aspettiamo che riprenda il bollore poi spegniamo il fuoco e lasciamo intiepidire.

Estraiamo il melone con un mestolo forato in modo da tenere lo sciroppo.

Laviamo bene i vasi ermetici e sistemiamo bene le fette o i pezzi nei vasi stessi.

Aggiungiamo la menta e il rum allo sciroppo e distribuiamolo nei vasi col melone.

Chiudiamo i vasi ben stretti e facciamo sterilizzare bollendoli per 30 minuti.

Consumare dopo una settimana circa.

Lo sciroppo che avanzate, potete congelarlo e utilizzarlo come bagna per pan di spagna e torte.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile