E se me vien a mi, te vien anca a ti

Le ultime ricette pubblicate

Gelato finto al tè matcha

Gelato finto al tè matcha

Prima di spiegarvi questo Gelato finto al tè matcha, vorrei proprio parlarvi di un rituale! Non nego di essere incantata, affascinata ed incuriosita dalla cultura giapponese. La loro continua ricerca di armonia, equilibrio e perfezione provoca in me una sana invidia, uno spirito di ricerca e la […]

Pesto di origano su spaghetti integrali

Pesto di origano su spaghetti integrali

Si si avete letto bene, Pesto di origano su spaghetti integrali! 43 anni e non averci mai pensato! Come al solito ho scoperto questa delizia per puro caso o forse niente capita per caso! Senza piante aromatiche io non so stare perchè amo il loro […]

Riso rosso con cavolo nero e limone

Riso rosso con cavolo nero e limone

Oggi vi propongo un piatto perfetto sia caldo che freddo, il Riso rosso con cavolo nero e limone!

Devo assolutamente ringraziare la mia amica Elena che da quando ha iniziato a tenere nel suo negozio Libralon Pet shop non solo tutto per gli animali, ma anche alimenti di gran qualità come farine, semi, cereali, olio e tanto altro…mi ha dato la possibilità di provare ingredienti che ancora non avevo mai utilizzato.

Sono subito stata rapita da questo meraviglioso riso rosso integrale di Gli Aironi, che ha un tale gusto da essere buono semplicemente lesso e condito con del buon olio.

Ho scelto di accompagnarlo a del cavolo nero (che adoro) e che presenta notevoli proprietà nutritive.

Oltre ad essere un antitumorale naturale è un ottimo alleato contro l’influenza, ha proprietà depurative e disintossicanti ed è ricco di sali minerali, soprattutto potassio.

Il riso rosso integrale invece è perfetto per abbassare il colesterolo ed è anch’esso ricco di sali minerali…quindi perfetto per tener sotto controllo il peso senza privarci del gusto.

L’unica nota negativa come la maggiorparte dei risi integrali, ha un tempo di cottura abbastanza alto, dai 35 ai 40 minuti.

Riso rosso con cavolo nero e limone vert

Riso rosso con cavolo nero e limone

La lista degli ingredienti per il Riso rosso con cavolo nero e limone:

per due persone

  • 180 g di riso rosso integrale
  • 300 g di cavolo nero
  • 1 scalogno
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • sale qb
  • la punta di un cucchiaino di coriandolo

COME SI PREPARA:

Per prima cosa laviamo bene il riso sotto l’acqua corrente.

Lessiamolo in abbondante acqua salata per 2/3 del tempo di cottura riportato sulla confezione.

Nel frattempo laviamo il cavolo nero e tagliamolo a striscioline di un paio di centimetri.

Tritiamo lo scalogno e facciamolo soffriggere in un’ampia padella col cucchiaio d’olio.

Aggiungiamo il cavolo nero, saltiamolo a fuoco vivo per un paio di minuti, poi aggiungiamo un bicchiere d’acqua, copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per 15 minuti circa finchè diventerà tenero, saliamo e spegniamo.

Una volta pronto il riso, scoliamolo bene e versiamolo nella padella col cavolo nero.

Aggiungiamo il succo di limone, e il coriandolo, continuiamo la cottura per il tempo necessario.

A questo punto possiamo decidere di servirlo caldo o lasciarlo raffreddare e servirlo freddo.

Vi assicuro che lo amo in entrambe le versioni.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Fonti qui

Farro con asparagi verdi e bianchi

Farro con asparagi verdi e bianchi

Farro con asparagi verdi e bianchi. Vi ho mai detto quanto adoro il farro? Beh iniziamo col dire che sono poche le cose che non adoro in cucina. Mi piace mangiare e tanto ma in due anni stro davvero cercando di leggere, studiare e organizzare […]

Paccheri agli asparagi e crema di ortiche

Paccheri agli asparagi e crema di ortiche

Oggi Paccheri agli asparagi e crema di ortiche un piatto affascinante e talmente buono da farlo entrare di diritto della top ten dei primi piatti preferiti. Avevo già usato i paccheri come una pasta normale invece che ripiena e devo dire la verità che ogni volta […]

Crema di asparagi bianchi e patate croccanti

Crema di asparagi bianchi e patate croccanti

Mi spiace per voi ma nei prossimi giorni troverete molte ricette come la Crema di asparagi bianchi e patate croccanti, perchè amo gli asparagi e visto che durano un periodo relativamente breve ne approfitto!

In Friuli Venezia Giulia è da pochi anni che si usano quelli verdi, per noi gli asparagi sono quelli bianchi, possibilmente di Fossalon e possibilmente belli grossi.

Si concluderà in questi giorni la magnifica Festa degli asparagi che cerco di non perdermi mai anche se da molti anni vivo a Padova!

Durante questa festa si possono degustare numerosissimi piatti con gli asparagi ma si possono anche scoprire trucchi segreti storia e lavoro che gira intorno a questo “frutto della terra” tanto amato!

Una tra le tante curiosità è che fanno bene all’umore perché ricchi di triptofano, un amminoacido che serve per sintetizzare la serotonina, cioè il neurotrasmettitore della felicità.

Ecco perchè io sono sempre felice in periodo di asparagi!

Ma veniamo ora a questa facilissima e squisita crema di asparagi bianchi.

Crema di asparagi bianchi e patate croccanti

Crema di asparagi bianchi e patate croccanti

Lista degli ingredienti per la Crema di asparagi bianchi e patate croccanti:

per 2 persone:

  • 500 g di asparagi bianchi
  • 3 patate medie
  • 1 scalogno
  • sale qb
  • olio extravergine di oliva qb
  • origano fresco
  • curcuma facoltativa

COME SI PREPARA:

A differenza degli asparagi verdi, gli asparagi bianchi devono essere spellati.

Ecco un video che vi spiega come farlo in maniera semplice e veloce.

Peliamo le patate e riduciamoli in cubetti di mezzo cm circa. (una manciata tenetela da parte per la decorazione)

Sbucciamo lo scalogno e affettiamolo sottilmente.

In una casseruola mettiamo un cucchiaio d’olio, lo scalogno, le patate a cubetti e gli asparagi a fettine.

Aggiungiamo acqua fino a coprire di due dita il tutto, il sale e lasciamo cuocere 25 minuti circa.

Se dovesse asciugare troppo aggiungere acqua calda.

Dopo 25 minuti, estraiamo un paio di punte di asparago per la decorazione e frulliamo il tutto con un minipimer ad immersione.

Decidete in base alla vostra preferenza se servirla più o meno densa, se la volete più liquida aggiungete dell’acqua, assaggiate di sale e pepate.

Lasciate cuocere a fuoco basso ancora 6/7 minuti.

Nel frattempo in una padellina con poco olio fate dorare i cubetti di patata avanzata.

Servite in ciotole di coccio, decorando con cubetti di patata e punte di asparagi.

Se vi piace la curcuma, mescolatene una puntina in un po’ d’olio ed emulsionate prima di versarlo a filo sulla crema.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

 

 

fonte: www.elle.it

Biscotti integrali cacao e anacardi

Biscotti integrali cacao e anacardi

Son sincera adoro i biscotti ma emerge sempre una certa pigrizia quando devo mettermi a farli, i Biscotti integrali cacao e anacardi invece sono così veloci e facili che ci metto davvero un attimo! Un giorno su twitter ho trovato questa frase: Nessun essere umano si merita […]

Pasticcini raw con crema alle banane

Pasticcini raw con crema alle banane

I Pasticcini raw con crema alle banane sono pasticcini che non hanno bisogno di cottura e quindi sono adatti a quando l’uso del forno diventa un problema. Da quando mi sono addentrata nel mondo vegano cerco sempre di provare ed assaggiare cose mai provate ed ecco […]

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

Oggi vi propongo una Carrot Cake Veg, torta di carote vegana che vi stupirà per la sua infinita morbidezza, una torta super buona anche senza uova latte e burro.

E’ nata anche questa un po’ per errore…nel senso che è nata da un estratto di carota!

Si si avete capito bene…è successo che una mattina, più sovrapensiero degli altri giorni, ho iniziato ad infilare carote nell’estrattore.

Tenete conto che per due persone generalmente metto due carote, mentre quella mattina ne avevo già infilate 5.

Quando me ne sono accorta ho subito pensato a quanto spreco visto che l’estratto va bevuto subito ed io ero sola!

Mi è subito venuta in mente la Carrot cake e mi sono detta che spreco per spreco potevo tentare!

Ho usato nella torta sia l’estratto che le fibre (carota intera dunque divisa e poi riunita ahahahha) e ho proprio appurato che trasformare una difficoltà in opportunità paga sempre!

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

La lista degli ingredienti per la Carrot Cake Veg, torta di carote vegana:

  • 250 g di carote
  • 280 g di farina
  • 150 g di zucchero grezzo di canna
  • 200 ml di succo d’arancia (io 100 ml di estratto di carote e 100 di succo d’arancia)
  • 100 ml di olio vegetale
  • 1 bustina di lievito per dolci veg
  • 1/4 di cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1/4 di cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 1/4 cucchiaino di noce moscata

Per la glassa:

  • 20 g di burro vegetale
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di succo di arancia

COME SI PREPARA:

Dunque come vi ho detto prima io ho usato le fibre e il succo delle carote ottenute con l’estrattore, voi dovrete semplicemente grattugiare o ridurle in purea con l’aiuto di un mixer.

Uniamo nell’impastatrice o in una ciotola se volete farlo a mano, la farina, il lievito, lo zucchero, le spezie e la purea di carota.

Mescoliamo bene ed aggiungiamo poco per volta il succo d’arancia (o nel mio caso il succo di carota e il succo di arancia) e l’olio.

Impastiamo fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.

Foderiamo uno stampo da torta con carta forno e versiamoci l’impasto pareggiandolo col dorso di un cucchiaio.

Informiamo a 170° in forno preriscaldato per 35 minuti circa… farà fede la prova stuzzicadenti.

Se volete fare come me, potete ricoprirla con una glassa fatta di burro vegetale e zucchero a velo.

Mettiamo a sciogliere il burro vegetale in una casseruola e uniamo lo zucchero a velo fino a quando si sarà completamente sciolto.

Io ho polverizzato lo zucchero di canna al posto dello zucchero a velo e ci ho aggiunto un cucchiaio di succo d’arancia.

Versate sulla torta completamente raffreddata e messa su una gratella.

E se me vien a mi, te vien anca a ti.

 

Carrot Cake Veg, torta di carote vegana

 

FONTE: http://ethicalchef.co.uk/recipe/carrot-cake-vegan/

 

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

Pan Bauletto alle barbabietole rosse

Mai…Giuro mai ho fatto un pane così morbido come il Pan Bauletto alle barbabietole rosse! In realtà come spesso accade avevo delle barbabietole già lessate in frigorifero e non avevo alcuna idea su come utilizzarle! Poi ho pensato al pane di zucca fatto qualche tempo fa […]