Pane cafone nero, ricetta senza impasto

Share

La mia amica Valentina mi ha fatto scoprire questo pane cafone nero (ai 7 cereali) e ora non lo abbandonerò più è spettacolare di facile esecuzione ed è così leggero che finisce troppo presto…la ricetta è ispirata dalla ricetta del blog Il cucchiaio d’oro, modificata a nostro piacimento in varie cosette come  la sostituzione della farina normale con quella ai cereali e  l’utilizzo di metà dose rispetto alla ricetta originale.

Eccolo:

Pane cafone

Pane cafone

La lista degli ingredienti per i lPane cafone:

  • 400 gr di farina ai 7 cereali
  • 100 gr di manitoba
  • mezzo cubetto di lievito di birra (o mezza bustina di lievito secco)
  • un cucchiaino di miele (ci andrebbe il malto ma io non lo avevo)
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 350 ml di acqua tiepida

COME SI PREPARA:

Sciogliere il lievito nell’acqua e aggiungerci anche il miele.
Versare in una ciotola capiente la farina, il sale e l’acqua tiepida con sciolto il lievito e il miele.

Mescolare velocemente con un cucchiaio di legno o con le mani.

Non più di 5 minuti, non deve venire una palla perfetta, ne un impasto omogeneo, vanno semplicemente uniti gli ingredienti velocemente e grezzamente.

A questo punto coprire con la pellicola da cucina e mettere in frigo per una notte o per almeno 12 ore.

Passate le dodici ore tiriamo fuori dal frigo il nostro impasto, spolverizziamo il banco da lavoro con un po’ di farina e facciamoci scivolare sopra l’impasto.

Anche qui non va manipolato, bisogna praticarci quattro pieghe a portafoglio, prima da un lato e poi dall’altro.

Guardate questo video che lo spiega benissimo….è in inglese ma si capisce !!!

Fatte le pieghe copriamolo con uno strofinaccio pulito con le pieghe rivolte verso il basso e lasciamolo lievitare altre due ore.

A questo punto va cotto.

Io ho usato una pentola di terracotta con coperchio, ma qualsiasi pentola che vada in forno con coperchio va benissimo.

Ho acceso il forno a 240° e ho messo la pentola a scaldare senza coperchio.

Se la pentola è rovente il pane non si attaccherà.

Ho levato dal forno la pentola e ho messo il pane al suo interno, questa volta con le pieghe rivolte verso l’alto.

Ho chiuso con il coperchio e infornato per 40 minuti, poi ho levato il coperchio ed ho lasciato cuocere scoperto ancora 10 minuti.

Prima di tagliarlo, lasciatelo raffreddare almeno mezz’ora.

Allora???? che ne dite????

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

8 Commenti

    • Ciao Eva, io ho usato quella del mulino spadoni….fa e la trovo con facilità al super…fammi sapere

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile