Pasta al ragù di seitan (la mia settimana vegan)

Share

E siamo giunti alla fine della mia settimana vegan…in realtà dovevamo finire oggi…ma io e mio marito abbiamo pensato di proseguire perchè vogliamo vedere gli effetti positivi sul nostro corpo di cui tanto parlano e perchè ci è piaciuto tutto quello che abbiamo mangiato senza sentire la mancanza di nulla. I primi due giorni per me sono stati i più difficili, la mente mi faceva credere di sentire la mancanza di determinati ingredienti, ma la ragione ha prevalso e la mente poi si è adeguata. Mio marito i primi due giorni ha avuto un incontro ravvicinato (anzi più incontri) con il Wc ma poi il suo fisico si è subito adattato alla nuova dieta alimentare. Il mio corpo invece per i primi 3 giorni non ne ha risentito, dopo invece, lo stomaco ha iniziato a gonfiarsi a dismisura, con senso di pesantezza disagio e nausea già di prima mattina. Una cosa normalissima in un cambio di alimentazione così drastico! La mia amica erborista mi ha detto che ci vorranno dei giorni perchè il corpo si abitui e nel frattempo mi ha dato del carbone vegetale e dei fermenti lattici. Ho iniziato a prenderli ieri ed effettivamente stamane un po’ di sollievo l’ho già trovato. Che si inizi a seguire un’ alimentazione vegana per sempre o per un periodo depurativo, una settimana non è sufficiente, così io e Cristian abbiamo deciso di proseguire ancora un po’.

Oggi è domenica e vi propongo la pasta al ragù di seitan…devo dire stratosferica, credo che il ragù di carne non entrerà più nella mia cucina.

Pasta al ragù di seitan (la mia settimana vegan)

Pasta al ragù di seitan (la mia settimana vegan)

La lista degli ingredienti per la Pasta al ragù di seitan:

  • 300 g di seitan
  • 300 g di passato di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • spezie : io ho usato, salvia, rosmarino, maggiorana, timo e zenzero
  • sale qb
  • olio evo qb

COME SI PREPARA:

Prima di tutto, se volete fare il seitan in casa eccovi la mia ricetta qui

Prepariamo un trito con la carota la cipolla e il sedano.

Mettiamo in una casseruola 2 cucchiai di olio evo e il trito.

Facciamo soffriggere per 4/5 minuti, mescolando spesso per evitare che si attacchi.

Aggiungiamo il seitan tritato, non troppo finemente, io l’ho tritato con la mezza luna.

Mescoliamo e facciamo rosolare bene per un paio di minuti.

Uniamo il vino e lasciamo evaporare. poi uniamo le spezie, il sale e la passata di pomodoro.

Mescoliamo bene e copriamo con un coperchio.

Il seitan è già cotto quindi sarà sufficiente una decina di minuti.

Il ragù di seitan si può usare per diverse ricette e si può conservare in congelatore.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile