Pesto di origano su spaghetti integrali

Pesto di origano su spaghetti integrali
Share

Si si avete letto bene, Pesto di origano su spaghetti integrali!

43 anni e non averci mai pensato! Come al solito ho scoperto questa delizia per puro caso o forse niente capita per caso!

Senza piante aromatiche io non so stare perchè amo il loro profumo…nell’aria e nei piatti.

Quest’anno però devo aver comprato un origano geneticamente modificato, per quanto lo tagli è sempre enorme tanto che sto pensando di dividerlo dalle altre aromatiche per paura che me le soffochi.

Così l’altro ieri ho dovuto tagliarlo nuovamente ma, non avevo proprio voglia di essicarlo, ho dato uno sguardo veloce a internet e ho visto che il pesto di origano esiste!

Non ho perso neanche un minuto e mi sono subito messa all’opera.

Quando l’ho assaggiato, ho sentito subito che era più amaro del pesto al basilico ma non mi dispiaceva affatto.

Ho buttato la pasta e l’ho condita …una favolaaaaaaaaaa!

Penso che ne farò un bel po’ e lo congelerò negli stampi per il ghiaccio a cubetti, in modo da averlo sempre pronto!

Pesto di origano su spaghetti integrali

Pesto di origano su spaghetti integrali

La lista degli ingredienti per il Pesto di origano su spaghetti integrali:

  • 30 g di foglie di origano
  • 15 g di mandorle pelate o pinoli se preferite
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • un pizzico di sale grosso
  • spaghetti integrali 80 g a persona

COME SI PREPARA:

Prima di tutto puliamo le foglie di origano, meglio pulirle con un panno umido piuttosto che lavarle ed asciugarle, cosi eviteremo di rovinarle.

La parte noiosa è staccare le foglie dai gambi che sono troppo duri per il nostro pesto.

Se siete amanti della tradizione potete usare un mortaio in pietra e pestare prima l’aglio, poi l’origano e poi unire le mandorle.

Se come me siete sempre di corsa utilizzate un mixer, lavorando ad intermittenza per evitare di “bruciare” il pesto.

Nel mixer inseriamo prima l’aglio, tritiamolo ed aggiungiamo l’origano, tritiamo ancora ed aggiungiamo le mandorle.

Un’altro giro di mixer e ora aggiungiamo sale ed olio.

Frulliamo bene fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.

Se dovesse essere troppo densa, potete aggiungere altro olio o un po’ d’acqua di cottura della pasta ma attenzione se l’acqua è salata!

A questo punto cuocete la pasta e conditela col vostro pesto di origano.

Potete decorare con foglie di origano e mandorle a scaglie e buon appetito.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Pesto di origano su spaghetti integrali

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile