Pizza su pietra refrattaria

Share

Qualche mese fa ho acquistato una pietra refrattaria, che va messa nel forno e ti permette di cucinare pane, pizze, focacce e biscotti in modo naturale e in poco tempo. Ho aspettato per mettere la ricetta della pizza su pietra refrattaria perchè volevo assolutamente darvi tutte le indicazioni perfette, per una pizza che vi assicuro non ha paragoni con le seppur buonissime pizze in teglia. Per prima cosa il prezzo, io ho preso una whirpool su Amazon, per 40 euro e mi hanno dato anche una pala in legno per infornare ed estrarre la pizza. La pietra si macchia molto facilmente, soprattutto nelle prime prove e a quel punto non potrete più smacchiarla perchè potete sciacquarla solo con l’acqua, ma…non preoccupatevi, anche se diventa nera non trasmette strani gusti alle pizze successive (un po’ come i forni a legna delle pizzerie. Alcuni usano la carta forno sopra la pietra per non sporcarla ma non è la stessa cosa, la pasta deve essere a contatto con la pietra. Una cosa che può far desistere dal comprarla è che va riscaldata molto bene, dovrete preriscaldarla per 30 minuti almeno, alla temperatura massima (temperatura che resterà al massimo anche per la cottura delle pizze (il mio raggiunge i 250°).  Un altro accorgimento è quello di infarinare bene la pala prima di appoggiarvi la pizza, altrimenti si attaccherà e non riuscirete a dare il colpo secco per farla scivolare sulla pietra. La pizza cuocerà in 8 minuti che per me è la cottura ideale però dovrete voi trovare la vostra anche a seconda di come cuoce il vostro forno. Io nel forno ho tre ripiani e la pietra la appoggio sulla griglia nel ripiano più alto. Tutte altre eventuali teglie devono essere levate dal forno.

Kitchencri

Pizza su pietra refrattaria

La lista degli ingredienti per la Pizza su pietra refrattaria:

Con queste dosi vengono 3 pizze (che io e mio marito spesso mangiamo in due!)

  • 500 g di farina manitoba
  • 200 ml di acqua
  • 50 ml di latte
  • 12 g di lievito di birra
  • 1 cucchiaino e mezzo di sale
  • 3/4 di tazzina da caffè di olio evo
  • mozzarella a volontà
  • passato di pomodoro 2 cucchiai a pizza
  • origano

COME SI PREPARA:

Io ho usato un’impastatrice ma si può fare anche a mano (farete un po’ di muscoletti).

Mettiamo latte e acqua insieme e ci sciogliamo dentro il lievito.

Mettiamo nell’impastatrice, poi aggiungiamo la farina, il sale(che non deve andare a contatto col lievito) e l’olio.

Lasciamo impastare per 10 minuti a velocità media.

Facciamo una palla, mettiamola in una ciotola coperta da uno strofinaccio pulito e lasciamo lievitare fino a raddoppio. (circa due ore).

Una volta lievitata, la dividiamo in tre parti, la stendiamo con l’aiuto di un po’ di farina, la mettiamo sulla pala e la farciamo con 2 cucchiai di passata di pomodoro e mozzarella (ovviamente potete aggiungere gli ingredienti che preferite).

Inforniamo a 250° per 8 minuti.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile