Riccioline Carbolight con porri e fiori di zucca

Share

Oggi vi propongo un’altra ricetta per Carbolight le Riccioline Carbolight con porri e fiori di zucca. I carboidrati son la nostra rovina su ammettiamolo ogni qualvolta decidiamo di metterci a dieta la prima cosa che eliminiamo sono pane pasta e dolci una vera tortura che spesso ci fa dire: “Ma chi cavolo me lo fa fare?”. Carbolight è la soluzione al nostro problema perchè è una linea di prodotti a bassissimo contenuto di carboidrati che ci permette di mangiare pane pasta e dolci in scioltezza senza temere quella maledettissima bilancia anzi vi dirò di più…con i prodotti carbolight impareremo davvero a dimagrire mangiando…i risultati si vedono da subito e alla nostra amica bilancia potremmo da subito mandare il nostro più caloroso saluto alzando il dito medio ahahahahahahhah. L’unica cosa che ci frena a provare nuovi prodotti sono le regole, anche con Carbolight ci sono delle piccole regole da seguire nell’abbinamento degli alimenti e questo può creare un primo momento di sconforto ma è qui che entro in gioco io, con la mia fantasia vi darò delle ricette che vi aiuteranno ad abbinare al meglio gli alimenti. Se volete saperne di più contattate tranquillamente Matteo con il modulo in fondo alla ricetta che sarà ben lieto di fornirvi tutte le informazioni di cui avrete bisogno.

Riccioline Carbolight con porri e fiori di zucca

Riccioline Carbolight con porri e fiori di zucca

La lista degli ingredienti per le Riccioline Carbolight con porri e fiori di zucca:

per due persone

  • riccioline carbolight in quantità a piacere
  • 1 porro grande
  • 250 g di fiori di zucca
  • olio qb
  • sale integrale qb
  • 1 cucchiaino di coriandolo in polvere

COME SI PREPARA:

Le riccioline sicuramente ce le avrete già pronte in frigorifero. Per chi non conosce i prodotti carbolight sicuramente penserà a qualche strana diavoleria e invece è solo il metodo di conservazione della pasta che va cotta tutta in una volta, conservata in frigorifero e utilizzata al momento. Molteplici i pregi di questa preparazione, il tempo…a volte risparmiare i 15 minuti di cottura della pasta più il tempo per portare ad ebollizione l’acqua è davvero importante a chi di tempo ne ha poco, la pasta si mantiene perfetta per diversi giorni, mantiene perfettamente la cottura al dente e basta spadellarla col sugo preparato al momento.

Prepariamo il condimento.

Laviamo il porro, eliminiamo il fondo e affettiamo la parte bianca (la parte verde la possiamo usare per preparare un brodo vegetale che potrà servirci per bagnare la pasta se il sugo fosse troppo denso).

Mettiamolo in una padella ampia con 4 cucchiai di olio e lasciamolo appassire lentamente senza farlo bruciare.

Nel frattempo laviamo ed asciughiamo i fiori di zucca, eliminiamo il pistillo interno e tagliamoli a listarelle.

Aggiungiamo al porro dell’acqua o del brodo vegetale per farlo cuocere senza bruciarlo per 10 minuti almeno.

Quando il porro sarà diventato tenero, aggiungiamo i fiori di zucca, saliamo ed aggiungiamo il coriandolo.

Lasciamo cuocere per un paio di minuti poi aggiungiamo le riccioline e spadelliamo per altri 3 / 4 minuti a fuoco vivo, aggiungendo un po’ di brodo vegetale se dovesse essere troppo asciutta.

Le jeux son fait! Potete accomodarvi a tavola e gustare le vostre Riccioline Carbolight con porri e fiori di zucca.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Trovate altre ricette carbolight qui

 

 

1 Commento

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile