Riso al prosecco, ricetta delicata

Share

Una cena in un agriturismo alle porte di Padova salvata da un risotto al prosecco! In realtà la cena è stata al di sotto delle aspettative ma il risotto al prosecco è stato qualcosa di speciale. Ho mangiato talmente lentamente da ingoiare un chicco alla volta per capire tutti i possibili ingredienti…e l’ho riprodotto…proprio così anzi…ancora più buono (viva la modestia)…gli ingedienti sono pochi, la ricetta è di facile esecuzione ma credetemi con questa ricetta, stupirete i vostri ospiti!

Eccolo.

Riso al prosecco

Riso al prosecco, ricetta delicata

La lista degli ingredienti per il Riso al prosecco:

  • riso (quello che più vi piace…io metto circa 70 gr a testa)
  • 1 scalogno medio
  • 2 bicchieri di prosecco
  • sale qb
  • un filo d’olio
  • un piccolo pezzetto di burro

COME SI PREPARA:

Sbucciare ed affettare finemente lo scalogno.

Farlo rosolare in un filo d’olio, in una pentola antiaderente e dopo 5 minuti aggiungere mezzo bicchiere d’acqua.

Unire il riso, farlo tostare per qualche minuto, mescolando bene e versarci i due bicchieri di prosecco.

Salare come siete abituati e mescolare di tanto in tanto come per il risotto tradizionale.

E cuocere fino a quando il riso sarà pronto (seguire la cottura indicata sulla scatola o come siete abituati).

Se dovesse asciugarsi troppo aggiungere altro prosecco o un po’ d’acqua se non lo volete troppo “alcolico”..

Quando il riso al prosecco sarà pronto, spegnere unire il pezzetto di burro e mantecare fino al suo assorbimento.

Servire e gustare!!!!

Ps.Il vino Prosecco è un vino Veneto, sembrerebbe addirittura che il primo vitigno di prosecco sia stato innestato nel 1431 a Conegliano, quello più conosciuto resta quello di Valdobbiadene.

Se volete sostituirlo con un’altro vino frizzante….fatelo…purchè sia secco e non dolce.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Riso al prosecco, natale

Be the first to comment

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile