Spaghetti di zucchine con pomodorini e basilico

Share

Era già qualche mese che mi frullava per la testa di comprare quel meraviglioso “aggeggio” per creare gli Spaghetti di zucchine!

Un po’ son sincera mi scocciava spendere soldi per un ulteriore utensile che tra l’altro serve solo ed esclusivamente a questo uso.

Patita per Amazon un giorno guarda caso mi cade proprio l’occhio sullo Spiralizzatore di verdure (questo il vero nome dell’aggeggio), ce n’erano di varie misure e di vari prezzi ed ahimè mi son lasciata convincere dal prezzo veramente basso di uno spiralizzatore da borsetta, come lo chiamo io, piccolo ed economico.

Neanche a dirlo che appena arrivato ho voluto subito testare l’arcano oggetto.

In pratica su u mese che ce l’ho 20 giorni ho mangiato spaghetti di zucchine uahauahauahauahau!

In 5 minuti “spaghettizzo” 3 zucchine grandi e due carote e mi dò alla pazza gioia provando sughi e metodi di cottura diversi.

La ricetta crudista non prevede neanche una veloce spadellata ma io preferisco far saltare per u paio di minuti gli spaghetti di zucchine in padella, in modo da renderli più morbidi.

Ecco la velocissima ricetta!

Spaghetti di zucchine con pomodorini e basilico

Spaghetti di zucchine con pomodorini e basilico

La lista degli ingredienti per gli Spaghetti di zucchine con pomodorini e basilico:

per 2 persone:

  • 3 zucchine grandi
  • 300 gdi pomodorini ciliegino
  • 30 g di semi di girasole
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 10 foglie di basilico fresco
  • sale qb

COME SI PREPARANO:

Innanzitutto vi mostro lo spiralizzatore che ho comprato.

13726807_10207055251799564_631509167192722100_n

 

Ha una forma tubolare con una lama dentellata su un lato.

Si spunta la zucchina, si infila nel “tubo” e si ruota la zucchina tenendo fermo lo spiralizzatore facendo fuoriuscire gli spaghetti di zucchina.

Vi consiglio ogni tre giri di tagliare gli spaghetti altrimenti farete come me la prima volta che, giravo, giravo e giravo fino a finire la zucchina, ottenendo degli spaghetti così lunghi da doverli poi tagliare sul piatto.

Lo scarto è davvero poco e questa è una delle cose che mi è piaciuto di più.

Una volta spiralizzato le zucchine, mettiamole in una ciotola, irroriamole col succo di limone e mettiamole da parte.

Laviamo i pomodorini e tagliamoli in 4 parti.

Laviamo ed asciughiamo le foglie di basilico.

Mettiamo in un’ampia padella l’olio, gli spaghetti di zucchine, i pomodorini a pezzi, le foglie di basilico e i semi di girasole.

Saliamo e spadelliamo per non più di due minuti altrimenti gli spaghetti si afflosciano.

FINITO!

Tanto semplice ma tanto tanto buoni!

Il pasilico potete anche tritarlo e spolverizzarlo dopo aver impiattato gli spaghetti.

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

Qui lo spiralizzatore che ho acquistato

Spaghetti di zucchine con pomodorini e basilico

2 Commenti

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile