Tiramisù allo zabaione

Share

Ero qualche giorno dalla mia fantastica amica (sorella) Luisa, a Torino e suo marito Saverio ci ha velatamente fatto capire che desiderava un tiramisù come dessert, ma Saverio è allergico al formaggio quindi quello tradizionale col mascarpone era fuori discussione…così Luisa mi ha insegnato il tiramisù allo zabaione che io non avevo mai fatto ma neanche mai assaggiato in vita mia. Addio classico tiramisù.

Tiramisù-allo-zabaione

 

Tiramisù allo zabaione

La lista degli ingredienti per il tiramisù allo zabaione:

  • 8 tuorli
  • 100 ml di marsala
  • 140 g di zucchero
  • 400 g di savoiardi
  • caffè per bagnare i savoiardi
  • cacao amaro per decorare

COME SI PREPARA:

Per prima cosa facciamo il caffè perchè dovrà essere freddo in modo che i savoiardi non si  inzuppino troppo.

Dividiamo i tuorli dagli albumi, per lo zabaione ci serviranno solo i tuorli ma gli albumi potete tenerli per fare la torta di solo albumi che trovate qui.

Con l’aiuto delle fruste elettriche montiamo i tuorli con lo zucchero.

Quando otterremo una crema bella spumosa, uniremo poco per volta il marsala, continuando a sbattere il tutto fino a completo assorbimento del marsala.

A questo punto mettiamo a scaldare la crema a bagno maria fino a chè prenderà una consistenza tipo la crema pasticcera.

Mentre cuoce continuiamo a mescolare con la frusta.

Ci vorranno all’incirca una decina di minuti.

Lasciamo completamente raffreddare la crema mescolando di tanto in tanto per evitare che il marsala si separi dalla crema.

Una volta raffreddata componiamo il nostro tiramisù allo zabaione.

Bagniamo un savoiardo alla volta nel caffè…mi raccomando intingiamo e togliamo dal caffè velocemente perchè un tiramisù con i savoiardi mollicci proprio non si può mangiare.

Foderiamo il fondo di una pirofila in vetro o di uno stampo per dolci con i savoiardi appena intinti nel caffè e ricopriamoli con lo zabaione, poi facciamo un altro strato di savoiardi intinti nel caffè e avanti così fino ad esaurimento degli ingredienti.

Finiamo con lo zabaione che con l’aiuto di una spatola o con il dorso di un cucchiaio, livelleremo.

Cospargiamo con il cacao aiutandoci con un colino e il gioco è fatto.

Possiamo anche comporre il nostro tiramisù allo zabaione, direttamente nel piatto basta che per ogni “ripiano” di savoiardi, invertite il senso, così non rischierete il disastro della torre di Pisa o peggio!

E se me vien a mi…te vien anca a ti!

ASCOLTA ANCHE TU I BLOGGER GZ SU DELIRADIO, OGNI SABATO A PARTIRE DALLE 14.

deliradio

2 Commenti

  1. Ciao! Mi chiedevo cosa potrei usare per sostituire eventualmente il marsala, magari di non alcolico! Qualcosa di non troppo difficile da reperire in negozio (anche se so che niente può davvero sostituire il marsala…!)

Ciao lasciami un tuo commento e ti risponderò prima possibile