Tranci di salmone in panatura di zucchine

Quando passo le vacanze estive nella meravigliosa Grado, in provincia di Gorizia non c’è un giorno in cui non mangio pesce…ma quando sono a Padova, come ho già scritto trovo molta difficoltà a trovare pesce fresco che attiri la mia attenzione. Così spesso succede che vado in un negozio appartenente ad una catena famosa a comprare pesce surgelato! Lo so la differenza con quello fresco si sente ma almeno sono sicura che da congelato è più sicuro. Spesso prendo i tranci di salmone, che io adoro e riesco sempre a farli in maniera diversa. Questa volta vi propongo i Tranci di salmone in panatura di zucchine. Semplice e veloce mi piace davvero tanto questa versione perfetta sia d’estate che d’inverno e vi dico un segreto…io spesso la metto dentro il panino…superrrrrrrr!

Tranci di salmone in panatura di zucchine vert

Tranci di salmone in panatura di zucchine

La lista degli ingredienti per i Tranci di salmone in panatura di zucchine:

Per 2 persone

  • 4 Tranci di salmone
  • 3 zucchine
  • farina di ceci qb
  • latte di riso qb
  • Sale qb
  • 5 cucchiai di olio

facoltativo:

  • pepe rosa in grani
  • salsa worchester
  • limone

COME SI PREPARANO:

Laviamo ed asciughiamo le zucchine e tagliamole a julienne, io ho usato una grattugia.
Prepariamo tre piatti fondi: 1 con le zucchine a julienne, uno con farina di riso e l’ultimo con latte di riso, soia o quello che preferite.
Scaldiamo bene l’olio in una padella.
Procediamo con l’impanatura .
Passiamo i tranci di salmone prima nella farinadi ceci, poi nel latte ed infine nelle zucchine tagliate a julienne schiacciando bene in modo che restino ben attaccate al salmone.

Soffriggiamo i tranci di salmone nell’ olio per 2/3 minuti, poi giriamoli dall’altro lato per 4 minuti circa, giriamoli di tanto in tanto in modo che le zucchine non brucino. Cuociamo a fuoco medio ancora 5 o sei minuti, dipende anche dallo spessore del salmone.

Sistemiamoli su un piatto da portata facendo attenzione a non romperli, saliamo e serviamo.

Io condisco con del succo di limone, qualche goccia di salsa worchester e una macinata di pepe rosa.
Provare per credere….

E se me vien a mi, te vien anca a ti!

 

5 Commenti

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*